Facebook è adatto per trovare clienti di alto livello?

the social millionaire

Trovare clienti di alto livello su Facebook? Prima che io arrivassi sul mercato con il sistema The Social Millionaire, chi aveva un business aveva sempre ritenuto che Facebook non fosse adatto per trovare clienti. Andava bene per passare qualche ora, per divertimento, per curiosità, per condivisione, ma non per fare business. E invece è un’emerita stupidaggine.

Non più tardi di qualche mese fa ho fatto una vendita da oltre 160.000 euro con Facebook.
Sì 160.000 euro. Ma come? Non era un luogo di perdizione? Non era il luogo del divertimento?

Pensaci. Tu sei un imprenditore e hai un business. E vieni da Facebook. Hai un profilo Facebook. Navighi su Facebook.

Come te, tanti imprenditori arrivano su questo blog da una segnalazione o da una condivisione sui social e iniziano a leggere. Un articolo dopo l’altro si rendono conto che la loro attività può esplodere e ritrovare linfa attraverso l’acquisizione dei clienti da Facebook.

Facebook è il miglior luogo dove trovare clienti anche di alto livello.

Nell’ultimo anno ne ho fatti più di 60.000 grazie a The Social Millionaire, il primo sistema automatico per acquisire contatti da Facebook, aumentare le vendite ed alzare i profitti.

Come abbiamo visto in altri articoli, qualsiasi prodotto o attività ha bisogno di un flusso continuo di nuovi clienti, altrimenti muore. Che tu ci creda o no queste sono le statistiche italiane e mondiali di qualsiasi azienda. Più precisamente, se entro 12 mesi un’azienda è incapace di trovare clienti, cessa l’attività.

Il punto è che oggigiorno il passaparola non funziona più. Tante volte quando parlo con gli imprenditori o con le persone che hanno partecipato alla mia MasterClass sento sempre dire che le loro attività hanno sempre funzionato con il passaparola ma oggi non funziona più. Questo perchè con la crisi non c’è più gente che spende.

Ecco perchè è necessario avere un sistema automatico per avere più controllo sui numeri e per generare più clienti.

In questo grafico trovi le differenze tra il classico Passaparola, che non ha controllo e genera pochi clienti, e un sistema completo con The Social Millionaire che può garantirti controllo totale e tanti clienti:

passaparola

Facciamo intanto una precisazione. Il passaparola è un tipo di sistema su cui non hai controllo e che ti porta pochi clienti. Difficilmente puoi raggiungere con esso 100, 1.000, 10.000 o anche 100.000 clienti in un colpo solo ed in poco tempo. Semplicemente perchè non sei tu a decidere quante persone “passano parola”. Ecco spiegato perchè il passaparola non è un sistema adeguato ad un business del ventunesimo secolo.

Oppure pensa ai classici siti web. Un sito web è la risposta di molti imprenditori alla crisi, fanno il sito, vanno online e sperano di vendere. Ma c’è ancora un problema e cioè che non abbiamo abbastanza clienti, è difficile portare traffico, i motori di ricerca non ci aiutano e quindi non abbiamo abbastanza controllo. Sicuramente ne abbiamo più rispetto a prima, perchè se col passaparola non ne abbiamo per niente, col sito web possiamo monitorare i numeri, le visite, le conversioni, il numero delle persone che comprano da noi ed altri parametri di questo tipo.

Esiste infine il sistema automatico di The Social Millionaire per trovare clienti, che ti porta il massimo controllo perchè sai esattamente quante persone far arrivare sul tuo sito, visto che lo decidi tu, quante persone si convertono da semplici visitatori in contatti, quanti diventano poi tuoi clienti e quindi quanti soldi sono in grado di generarti. In questo modo, con il controllo totale su questi parametri, sai già quanti clienti ti arrivano visto che sei tu a deciderlo.

Vediamo ora come funziona il sistema The Social Millionaire™:

  1. Facebook ADS
  2. Optin-Page
  3. Autoresponder
  4. Sales-Page o Form-Page

the social millionaire

Partiamo dal programma pubblicitario di Facebook. Compriamo quindi visite su Facebook e a dispetto di quello che si pensa, le persone che sono su Facebook possono essere assolutamente portate a comprare. Pensa che è possibile creare interi business basandosi anche solamente su questo social. Trovare clienti è davvero facile.

Da Facebook queste persone le portiamo su un’optin-page, cioè su una pagina web ad alta conversione il cui unico scopo è quello di convertire il visitatore proveniente da Facebook in un contatto email. In questo modo, già inizi a catturare le email dei tuoi potenziali clienti.

Successivamente attraverso le loro email, hai la possibilità di inviare loro una serie di messaggi in automatico grazie ad un software che prende il nome di autoresponder.

Alla fine del processo, questi contatti vengono rimandati verso le sales-page e le form-page dove avviene la vendita vera e propria. In queste ultime due pagine le persone, dopo esser state “scaldate” dalla tua sequenza di email e dopo esser state “educate” verso il tuo prodotto o servizio, si convertono finalmente in clienti.

Poi il ciclo ricomincia, perchè i soldi generati dalle vendite vengono reinvestiti nella pubblicità per avere ancora più clienti e ancora più vendite, generando quindi in un ciclo infinito del successo.

Perché Facebook ADS?

perche-facebook-ads

Cerchiamo innanzitutto di capire perchè utilizziamo la pubblicità su Facebook e quali sono le alternative.

La prima è quella della SEO (Search Engine Optimization), ossia dell’ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca.

Questa è un’alternativa scelta da tanti imprenditori che, non sapendo nulla di Internet, magari danno ascolto alla prima web agency che si presenta loro con la promessa di creare un sito web e di posizionarlo nelle prime posizioni dei motori di ricerca.

Questa operazione basata sull’ottimizzazione di un sito web per i motori di ricerca si chiama appunto SEO. Il problema è che si tratta di un processo lentissimo perchè ci vogliono mesi se non anni per posizionarsi alle prime posizioni di Google e in alcuni casi si potrebbe non arrivare mai a questo obiettivo finalizzato al trovare clienti.

Questo vuol dire tanti costi, lentezza, nessuna certezza del risultato e poche visite. Tranne ovviamente rarissimi casi in cui si riescono ad ottenere un pò di visite dal motore di ricerca, tenendo presente che ci vogliono comunque mesi e mesi di pubblicazione di articoli e di contenuti. Motivo per il quale il SEO non è la strada adatta per un’azienda che deve riprendersi velocemente.

Altra opzione è quella di promuovere il proprio sito su Google Adwords, il programma pubblicitario di Google. In pratica, compri delle parole chiave relative alla tua attività e Google fa vedere il tuo annuncio pubblicitario portandoti click e quindi visite.

Peccato che Google Adwords è diventato costosissimo e comunque ha un limite in termini di visite. Lascia che ti faccia un esempio. Io ho un prodotto, nello specifico un videocorso sulla lettura veloce e pubblicizzato su Google Adwords mi porta 16 click al giorno. Assolutamente pochi visto che con Facebook ho ancora più velocità nei risultati ed ho infinite visite. Infatti lo stesso annuncio su Facebook mi porta 12.000 visite al giorno. Questo per dire che Google Adwords rispetto a Facebook è morto perchè non è in grado di generare tante visite quante quest’ultimo.

Leggi questo articolo di approfondimento:
Meglio Facebook ADS o Google Adwords? Ecco i numeri essenziali per chi ha un business

Se vogliamo quindi tante visite e in maniera veloce, Facebook ADS è l’unico strumento pubblicitario a cui possiamo affidarci. E’ assolutamente fondamentale e fantastico per fare test veloci e per creare interi business di dimensioni anche molto grandi, anche in termini di milioni di euro.

Quando navighi puoi trovare delle pubblicità lateralmente, quindi banner e testo oppure anche il Promoted Post, un post centrale simile ai post pubblicati dai tuoi amici, con la sola differenza che questo è sponsorizzato, quindi a pagamento e ci consente di raggiungere quante persone vogliamo.

Con queste tipologie di pubblicità puoi raggiungere milioni di persone italiane ed inserirle all’interno di un sistema automatico, tipo quello di The Social Millionaire, dove queste persone vengono “scaldate”, istruite alla tua offerta commerciale e alle quali viene fatta successivamente la vendita dei prodotti.

In definitiva, Facebook ADS è lo strumento pubblicitario migliore al mondo per generare visite a basso costo verso il tuo sito web. Ma dove li mandiamo tutti questi contatti? Non su un sito web qualsiasi ma su una Optin-Page finalizzata a convertire il semplice visitatore in un contatto email.

Perché le Optin-Page?

perche-optin-page

Il traffico che compriamo su Facebook lo mandiamo verso un sito mono pagina chiamato optin-page. Prima di addentrarci nel dettaglio, vediamo perchè mandare traffico verso la optin-page invece che verso un’altra tipologia di sito.

In molti hanno sicuramente un sito tradizionale o un sito e-commerce. Il problema è che i siti tradizionali hanno una bassissima conversione, in genere inferiore all’1%. Questo vuol dire che pochissime persone lasciano la propria email o comprano.

Inoltre, fare un sito del genere può essere molto costoso e richiedere molti mesi. Ad esempio, solo per aggiornare il sito e-commerce della Bruno Editore è stato necessario un anno e mezzo e oltre 20.000€ di spesa. E non ti dico quanto mi costa l’assistenza e la manutenzione mensile.

Il sito e-commerce è un sito costoso che non ha neanche lontanamente la stessa percentuale di conversione della optin page. Non è quindi la scelta consigliata per chi vuole creare un business rapido e per chi vuole far riprendere velocemente la propria attività.

Vediamo ora un’altra possibilità. Molti consigliano di fare un blog che è sicuramente un’alternativa veloce visto che per crearlo bastano pochi click e servono poche competenze tecniche. In pochi giorni si può metterlo su con piattaforme open source come WordPress e con costi abbastanza limitati.

Peccato però che il blog non converte molto in termini numerici assoluti. Non produce così tante visite tali da convertire milioni di clienti in milioni di euro nel corso dell’anno. Un blog ti può portare qualche visita gratuita, sempre a patto di posizionarsi bene nei motori di ricerca, ma non ha un’alta conversione.

L’optin-page invece nasce per convertire. E’ una pagina semplice dove le persone ti lasciano l’email o se ne vanno. Questo perchè c’è una sola azione: o ti iscrivi o te ne vai. Le persone leggono le informazioni contenute nella optin-page, cliccano sul pulsante, appare un popup nel quale lasciano il loro indirizzo email e scaricano gratis un video gratuito.

Questa pagina così semplice, poco tecnica e creata in 5 minuti, converte più di tutti gli altri siti messi insieme. Ha conversioni altissime dal 10% al 50%, quindi 10-50 volte tanto un sito tradizionale o un sito e-commerce.

Una optin-page che converte al 50% è un sito dove una persona su due si registra. Non si tratta necessariamente di pagine di design o ultra professionali, bensì di pagine che funzionano perchè il nostro obiettivo è quello di creare un sistema che sia efficace e che produca reddito.

Quindi il sistema The Social Millionaire utilizza la optin-page per catturare le email dei visitatori dando in cambio qualcosa di gratuito. A quel punto, con gli indirizzi dei potenziali clienti inseriti in mailing list, puoi inviare una sequenza di email predefiniti per educarli al valore della tua offerta. Lo fai con l’Autoresponder.

Perché l’Autoresponder?

perche-autoresponder

L’autoresponder è un software che gestisce l’invio in automatico di una serie di email preimpostate.

Quando il tuo potenziale cliente si registra e lascia l’email nella optin page della tua azienda ad esempio, riceve la prima email con il primo contenuto gratuito, poi la seconda email due giorni dopo, poi la terza email dopo altri due giorni e così via. Insomma, una sequenza di email che lo educano al tuo prodotto. Ricorda che questo è un sistema che vale in qualsiasi settore e per qualsiasi genere di attività.

Vediamo adesso perchè usare l’autoresponder ha un senso. Oggi come oggi molte aziende lavorano con la vendita diretta mandando cioè i propri venditori agli appuntamenti. Questi hanno un alto turnover perchè come sappiamo la vendita diretta è tanto più difficile quanto più il contatto è freddo se non si utilizza un buon sistema di vendita. La vendita diretta è quindi un sistema molto costoso e ad alto consumo di tempo, visto che le persone devono andare fisicamente dal potenziale cliente.

Altra opzione consiste nel rivolgersi a un call center che è un pò meno costoso perchè non bisogna mandare fisicamente persone dai potenziali clienti dato che si tratta di un processo telefonico ma comporta comunque costi abbastanza alti. E’ infine un’attività ad alto consumo di tempo visto che i contatti vanno gestiti uno ad uno.

Le aziende più avanzate hanno magari una newsletter. Mandano quindi una serie di email ai propri contatti con costi vicini allo zero, ma ci vuol pur sempre una persona che scrive le newsletter, che le invia con una certa frequenza settimanale e per di più in maniera continua.

Infine esiste l’autoresponder, cioè un software dove predisponi un certo numero di email per un certo periodo di tempo e quando una persona si iscrive, in maniera completamente automatica, questo software gli manda email con la frequenza che hai definito. Indipendentemente da quando una persona si iscrive, l’autoresponder parte dal “Giorno 0″. A differenza quindi di una newsletter che viene mandata in un determinato giorno e ad una determinata ora, l’autoresponder è un servizio personalizzato in base a quando la persona si iscrive.

Io ad esempio ho sequenze lunghissime di email perchè in questo modo e in maniera del tutto automatica, senza la mia presenza costante ed indipendentemente dal mio tempo ho automatizzato la mia azienda e i miei business tutto in maniera completamente gestita da un software che invia le email come se fossi lì a scriverle realmente.

In definitiva, l’autoresponder è lo strumento che ti consente di creare una relazione duratura con i tuoi contatti al fine di educarli al valore della tua offerta e convertirli così in clienti attraverso la Sales-page.

Perché la Sales-Page?

perche-sales-page

La sales-page è una pagina specificatamente confezionata per portarti tanti soldi, tante vendite e un’altissima percentuale di conversioni. Vediamo la differenza rispetto agli altri sistemi di vendita tradizionali.

Abbiamo il classico sito e-commerce che, come abbiamo già visto, converte poco ed ha percentuali di conversione molto basse, inferiori all’1%. Vende poco anche in termini di prezzo medio perchè l’utente arriva su un sito e-commerce e non è pronto all’offerta, non è stato scaldato da una sequenza di email educative che gli insegnano quanto è importante quel prodotto, che risultati potrebbe fargli ottenere e così via. Nella tua attività magari hai anche modo di comunicare in prima persona a voce o al telefono con i tuoi clienti ma nel caso dell’e-commerce non hai modo di spiegare le caratteristiche del tuo prodotto o servizio così come i propri benefici. Cosa questa che invece fa la sales-page.

Vediamo adesso altre ipotetiche alternative. Ad esempio la landing page, che altro non è che una pagina lunghissima che serviva per scaldare un contatto freddo nelle varie righe della pagina fino a proporgli una vendita finale. Il problema è che non funziona perchè è troppo diretto. In altre parola, la landing page viene letta da un contatto freddo che non è formato sulla tua offerta.

Invece la sales-page è la pagina finale di un Sistema, come è The Social Millionaire, dove, dopo una serie di email contenenti una serie di contenuti di valore, la persona sa quanto vali, perchè sei unico, quali sono i tuoi punti di differenza, cosa ha di speciale il tuo prodotto o servizio e così via.

Una sales-page ha altissime conversioni e può permetterti di vendere prodotti anche ad altissimo costo e ad altissimo margine, il che dopotutto rappresenta la differenza tra un’azienda successo e una di insuccesso. Questo perchè avere alto margine ti porta tanti soldi senza spenderne così tanti.

Nel caso in cui vendi servizi, invece di fare la vendita diretta, avrai una pagina la “Form-Page” dalla quale il clienti potrà richiedere un contatto diretto. Pensa ad esempio a tutti i servizi di consulenza, o delle agenzie immobiliari, o chi lavora con preventivi e sopralluoghi.

Riepilogando, il sistema The Social Millionaire segue questi quattro pilastri: 

  1. Facebook ADS: per raggiungere milioni di clienti potenziali
  2. Optin-Page: per acquisire le email dei contatti
  3. Autoresponder: per educare al valore della tua offerta
  4. Sales-Page o Form-Page: per chiudere la vendita

Attraverso questo sistema puoi gestire, controllare perfettamente e numericamente le tue entrate e il tuo fatturato.

Ora devi solo applicare alla tua azienda e al tuo business.

[Video] Come applicare il sistema al tuo business >>

Se hai altre domande specifiche scrivi nei commenti qui in basso.

A presto,
Giacomo Bruno

PS: Vuoi scrivere il tuo libro? Libro GRATIS Scrittura Veloce 3X™ >>

SCRITTURA VELOCE 3X


Articoli correlati:


Lascia il tuo commento per ricevere il prossimo articolo:

commenti

Il Mondo di Bruno Editore


AMI I LIBRI? Il "MONDO" di Bruno Editore è un ecosistema che ti accompagna nel tuo cammino, ovunque tu sia e ovunque tu voglia arrivare.

1. LEGGI i migliori ebook di formazione:
https://www.autostima.net

2. IMPARA con un percorso settimanale di libri, video e corsi:
https://www.numero1box.it

3. SCRIVI anche tu il tuo libro e diventa Autore:
https://www.numero1.me

4. PUBBLICA con Bruno Editore per diventare Bestseller:
https://www.brunoeditore.it

Pronto a creare la tua vita da Numero1?

Libri GRATIS



Scopri come avere in omaggio una copia del nuovo libro Scrittura Veloce.

Vuoi Scrivere un Bestseller?

Scopri Numero1™, il più grande corso in Europa per imparare a scrivere un libro e diventare Bestseller Amazon.

Seguici su Facebook:

Contattaci su Facebook: